C’accomuna…

C’accomuna…me e…quella donna

l’idea del puro infinito

io…cosi’ detta cristiana

lei…davvero mussulmana.

Io…e la civilta’ occidentale

…libera di vesti sul corpo

lei…e la civilta’ orientale

…castigata da vesti e velo.

Siamo solo noi due

sulla spiaggia deserta

uniche nel loro essere donna

con la tipologia d’un esempio

che va aldila’ dei preconcetti.

Io…madre e lei pure

abituate al sentir d’esserlo

in modo assai diverso

mentre il compito d’ognuna

similmente ci rende onore

mentre lei viene presa ad esempio

come la creatrice di vita

ed io…italiana ed europea

forse vengo usata e poi gettata

quando da vecchia saro’ ingombrante.

E…si dimentica ogni volta la differenza

anche se similmente hai creato vita

in oriente…come in occidente

donna…madre…sorella

e…l’idea del femminile puo’ innalzare

quella civilta’ di essere donna

vestita o spogliata d’ogni parte del mondo…

 

 

  (206)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag