Il dopo…

Le onde s’inseguono

con la tenacia d’un compito

mentre segnano l’umore

d’un tempo che diventa

…delizia o dolore

negli animi di chi si pone

…dinnanzi a loro

cercando quella ritmicita’

che puo’ placare il dopo.

Il dopo di tutto cio’ che lo e’

e’ un divenire sconosciuto

che puo’ cambiare le certezze

con tutto il dilemma proprio

di dare risposta che non sai.

Puoi immaginarlo e proiettare

quel dopo che ha corrispondenza

d’un divenire che puo’ esercitare

la conseguenza delle azioni fatte

pur d’essere per te futuro.

Per la morte non e’ cosi’

e’ improvvisa e non programmabile

…neanche se lo volessi

…neanche se vorresti insistere

perche’ e’ un dopo che comunque e’

…l’unica certezza d’ognuno

…l’unico fine d’una vita

e…arriva cosi’…quando non l’aspetti

e…arriva cosi’…quando non la vorresti

e…arriva cosi’…quando neanche l’immagini

e…arriva cosi’…quando arriva il dopo…

 

  (222)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag