Il castello di carte…

La vita è…un castello di carte

che…allorquando soffi

…crolla

in un cumulo disordinato.

Rimangono della fatica

d’un equilibrio precario assai

costato ore e ore…concentrate

…il cumulo senza forma

di figure senza senso.

Si fa di nuovo il mazzetto

e…si ricomincia a tentare

che magari riesci nel gioco

…di fantasia e …d’equilibrio

a costruire una prodezza.

Basta un alito di vento

…sussurro d’aria

a distruggere la pazienza

d’un giochetto minuzioso

ricominciato fino alla fine

da quel mazzetto ordine

dai un altro ordine tuo

…mentale…di pazienza

in una sfida alla fortuna

che il castello saldo

…sia vivo

nel tuo costante lavoro di mani.

Alla fine con gioia…soffi

come un vento tenebroso

e…batti le mani nel sorriso.

Tu…hai distrutto…non il caso

e…ricominci dal cumulo di carte

…a giocare come nella vita.

  (384)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag