Il punto fermo…

Il treno è l’unico rumore

che…spacca il silenzio

nell’immensa quiete

dove immergo l’attimo.

E’ un attimo di tanti

che cerco di ritrovare per me

in quella dimensione terrena

che trasporta lontano

…nell’essenza.

E’ l’ascolto di te stesso

come una piacevolezza

da cui prendi gusto

nei gesti d’una giornata

costellata d’assenza

e dove…a tu per tu

…valuti e pesi

il posseduto e l’assente

il pieno e il vuoto

proiettandoti nel presente

…nell’attimo riempente

dove puoi imprimere

…il qui ed ora

assaggiando come cibo

l’unico punto fermo

…dal quale parti

…dal quale tendi

è…l’infinito tuo

da spargere intorno come festa

perchè è festa

l’ascolto d’ora è qui…

  (130)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag