Il gioco di sè..


Quando arriva l’inverno

e..si chiudono quelle finestre

aperte e festose

e..si chiudon le vite

persino quelle

in quel blindato di sè

ricominciando dall’altro sè

…si ritirano i remi

che..avevano dato

..nei corpi spogliati

e..invasi dal sole

e..ci si chiude in letargo.

E’ un coprirsi di vesti

ma… di oltre e..di più

e..si cerca lo spicchio di sole

mentre nella memoria rimane

un’altra estate volata via.

Visi solcati dal perso

attraversano il vento e le piogge

e..s’aspetta

in attesa del tempo

lo schiudere nuovo della solita vita.

Gesti uguali nei giorni

accompagnano di noi l’abitudine

godendo del chiuso di sè

quasi a..chiudere fuori

il vero se stesso

in quella nudità apparente

d’una estate passata

a..giocare altro ruolo

e..si riprende se stesso

quale ancor non si sà

chiunque tu sia

..dovrai farci i conti.

  (469)

One thought on “Il gioco di sè..

  1. When someone writes an post he/she maintains the idea of a user in his/her brain that
    how a user can understand it. Therefore that’s
    why this article is perfect. Thanks!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag