L’interdetto…

L’accavallarsi di giorni

…pieni di creatività

mentre l’uguale sfiora

come qualcosa assurdo

che non può scandire

…il divenire cangiante

di pensieri ed anima

che sembrano così in sintonia

lasciando interdetti.

L’interdetto è questa scansione

che sembra abbracciare

di pienezza regalo

che è d’un gusto speciale.

Eppure…nulla si muove

se non il peggior modo

che solo l’umano conosce

in quel farsi male

in quel non ritrovarsi mai

nella condizione idilliaca

della propria natura

che prepotente dovrebbe

…nel suo prevalere

regalare per lo meno pace

non rassegnazione passiva

in virtù d’un creativo nascosto

che spinge di gloria

proprio quell’essere umano

spoglio come un albero

che ora inizia a riempirsi

…di vigore vitale

nelle foglie ombrose

che sembrano oasi raccolta…

  (373)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag