Lettera all’amico lontano..

Si apre dentro me a ventaglio

…la conoscenza d’essere

mentre discorro nel silenzio

ascoltando la musica del mondo.

Prendo i miei concetti

e m’arrendo all’evidenza

che la verità è proprio accanto

…in quel discorso personale

che non ho come aprire.

Con me stessa a volte

quella chiarezza splende

rendendo i perchè risposta

rendendo pace

…alle guerre del cervello.

Parlo con me sola

mentre vorrei condividere

con te…caro amico lontano

che aspetti i miei pensieri

e vorrresti ascoltarmi

al di là di tutto.

Mi manchi nella testa

mentre ti parlo e non lo sai

nemmeno t’accorgi

del mio accorato ricordo

ed è… come se la barriera

…dello spazio

svanisca per incanto

ad aprire quel ventaglio chiuso

e l’ascolto è caro…sì…oltre

e l’ascolto è … veriterio

perchè so…dentro me

…che mi ascolti.

Sei accanto a me

…oltre lo spazio ci sei. (279)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag