L’indefinibile…

L’indefinibile sensazione

…di buio profondo

con palpiti e rumori chiari.

Abbaio di cani che parlano

conversando a modo loro

…il gallo avverte il risveglio

nel buio più buio della notte

annunciando il giorno nuovo

…è silenzio che parla

e stamane è proprio così

silenzio che parla

anche nella mia testa

è così…il buio e la notte…

ma…quando c’è il risveglio

quello che mi piace di più

quello che mi fa vivere intenso

…adoro il giorno

ed ora invece il mio risveglio

…è ovattato

senza sensazioni forti

che danno la carica.

E’ spento

…senza emozioni reali

che mi fanno volare

…è grigio

senza colore accecante

che prende il mio cuore

per dargli il palpito.

In attesa logorante

…attendo

e…lo spasimo

e…lo sconvolto mio vivere

…sentendo regalano

armonie…colori…segni di vita

e…non mi piaccio ora

così in attesa…così sapiente

così addormentata…

come questo buio

in attesa del giorno

in attesa di me… (488)

2 thoughts on “L’indefinibile…

  1. Hello there, just became alert to your blog through
    Google, and found that it is really informative.
    I am going to watch out for brussels. I’ll appreciate if you continue this
    in future. Numerous people will be benefited from your writing.
    Cheers!

  2. I’ve been surfing online more than three hours today, yet I never found any interesting article like yours. It is pretty worth enough for me. Personally, if all website owners and bloggers made good content as you did, the internet will be a lot more useful than ever before.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag