Concessione…

Mare stamane…ombroso

come fosse arrabbiato

dopo una notte passata

nel…forse ritrovar

…l’essenza di se stesso

non dormiente d’umanità

che proprio quella libertà

…gli consente d’esser…ogni volta

espressione d’immenso.

Mare stamane…schioccante

come fosse parlante

dentro ogni colpo c’è altro

nel rincorrere il vento

che spazza di movimento

l’insieme che dondola

riflesso d’argentoche… canta

…nel ritmo del tempo

quasi a placarsi di oltre

inseguendo lo spazio

nel luogo di sempre

perduto di pace

quasi quasi vorrebbe

…quel riflesso oscurato

quel vasto perduto per sempre

…in un oltraggio

a cotanta bellezza

che l’umano ha perduto

consumato di vita

perde la vita e muore…

  (330)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag