Se vuoi…

La tristezza che spacca

è…quell’alone sagace

che scopre senz’altro

quel che è sotto cenere

pronto a diventare

o…pronto a finire

se vuoi…se vuoi…

Il dolce languire

dentro la tristezza

è la grandezza di te

quando t’accarezzi

dentro il possederla

quella scioglievole invisibilità

che sembra permeare

di quanto…il suo ascolto

è…grandezza interiore

come sapere la nullità

quella che riesci persino

…a toccare

quella che riesce ancora

…a sconvolgerti

in quel pianto dolce

che è mancanza e ricchezza

che è strettoia e larghezza

che è dall’indefinito appartenenza

solo che è lontana assai

quella sicurezza del poi

che afferri e poi và via

quando perdi ancora di te

…i pezzi dell’uno.

  (317)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag