Il precario…

Precario…è il disequilibrio

quando per sempre…in te

hanno tranciato il futuro.

Precario…è il rabbioso ondeggio

quando non è misura giustizia

quando non è che diseguaglianza.

Precario…è tanto tolto

come se per equilibrare il peso

rendendo “il peso” parallelo

d’una bilancia tarata male

per quell’imbroglio della vita

che ti lascia sempre in bilico

nel non sapere quanto di te

venga reso…onestà

venga realmente instradato.

Attendere così giustiziera pesatura

in equilibri d’un sistema strano

dove sempre chi non vale tanto

supera chi invece è sostanza.

Attendere così la certezza

che la realtà vera…in quella ferita

così…aperta e subita

capovolga gli eccessi negativi

in una vita futura degna.

Precario…è sempre scomodità

…in quel non essere mai

…in quelle questioni sane lavorative

che negano soltanto l’individualità

nella stima d’un lavoro santo

verso te stesso che possa prodursi

verso i figli che attendono anche loro

che il precario…abbia giustizia.

 

E’ stata fatta il 19 agosto 2010 dedicata ad una famiglia di PRECARI!

Questa la rimando per rispondere a quel qualcuno che non conosce il problema delle famiglie disagiate e alla fame! Ne conosco qualcuno e non sono la parte peggiore dell’Italia anzi direi il contrario.Forza ragazzi qualcosa succederà !

  (761)

One thought on “Il precario…

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag