Fragranza…

Mare agitato

corposo d’onde

che s’inseguono veloci

sempre più consecutive

…l’una nell’altra

nell’odore espansoso

tipico di mare

così fragranza inimitabile.

Nuvole gonfie contornano

…l’immensità movente

mentre godo di immenso

la natura così porta.

Respiro di profondo

nel perdere di me

ogni briciolo d’umanità

in quella piccolezza

dentro un dettaglio minimo

che è ogni umano rapportato

nell’inutile contorno

che affianca l’uomo

…mai il mare.

Piccolezza e grandezza

s’immergono come fossero onde

in quell’eterno esistere di sempre

superandosi…accostandosi…annullandosi.

Insieme sono consistenza e meno

insieme sono solo misure

nel diventare diverso oltre

…in quel dimenticare

l’inconsistenza solamente…

  (232)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag