Il canto di festa…

Il canto di festa

…d’uccellini allegri

non riesce a superare

il canto di festa

…del mare che schiocca.

Il canto di festa

che è sparso dentro ognuno

non riesce a superare

i muri di insonorizzazione

messi proprio allo scopo

…di non ascoltare

la melodia che trasuda

dentro l’emozione che apre

forando con impeto

quella mutezza guardiana

che impedisce l’ascoltar.

Il canto di festa

sono …gli attimi di poesia

che sempre sono presenti

in quel prenderli a modello

per riuscire ad esser felici

di poco…tanto poco

di briciole che formano

quella grande estensione

del fuori che diventa piccolo

del dentro che straripa di grande

in quell’incommensurabile possedere

…la magia delle misure

non nell’ovvietà d’apparenza

ma in quel pizzico piccolo…noi.

  (258)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag