Corro nel foglio…

E…all’improvviso

…è giorno

in un pacato trasparente

di luce sfocata

ma piena di riflessi

d’argento e d’amore.

Cinguetta la vita

e l’onde pianino s’ascolta

e…ascolto me…meraviglia.

E’ troppo il silenzio

ma così carico di voci

…sussurro di vita

che l’emozione è piangere

come un bimbo di gioia

come un grande di piegato

come un vecchio di saggio

come un uccello di volo

come un vento di pagliuzze

come un bacio di trasparenza

come un foglio di parole

nel fruscio d’una penna

che corre d’impeto nel nero

fermando la vita d’attimo

insieme al bagnato sul viso.

E il vento rincorre l’acqua

che sembra fuggire da dentro

increspando la superficie

di mille parole mute

e corro…corro nel foglio

come fossi la vita che corre…

 

  (314)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag