A dirotto…

Pioggia a dirotto

come un prendere ognuno

da dentro sè ciò che

quei pensieri scartati

…troppo difficili da capire

sono pioggia d’evento

d’un significare profondità.

L’umano fugge sempre

dentro il buco nascondiglio

degli irrisolti personali

confondendo l’aggregazione

per complicità d’intenti

per la non condivisione

nel troppo che è nulla.

Quel nulla è la partenza

ma anche l’arrivo d’un passaggio

come se attraversando la cosità

sai quanto di te non c’è

mentre la pioggia ti sciacquetta

come fosse acqua d’intenso

che pulisce ad aver potere

che se vuoi… puoi arrivare

a quella fonte d’acqua

da cui partiamo per essere oggi

umani… senza comprenderne

…il significato più grande

che sempre si nasconde nel piccolo.

Dai minimi sfioranti

da gocce d’acqua scintilla

c’è l’afferrar il senso di te con te…

  (369)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag