Segnare d’inchiostro…

Ancora buio di notte

nel mio gusto preferito

di segnare con l’inchiostro

…il mio cammino d’anima.

Non è fragilità riuscirci

in quella meticolosa analisi

di momenti soffici d’amore

che porgo a me stessa

segnando il mio cammino

dentro circostanze d’attimi

che fuggirebbero nel dimenticato

se…non avessi il coraggio

di limitarli con lo scritto

in quel minimo di sguardo

che certo parole…sono parzialità

di fronte alla vera bellezza

del mio rapporto stretto

con quell’invisibile amore

che permea comunque di protezione

che mi circonda chetamente

in ogni mossa d’anima e parola.

Nell’equilibrar il peso enorme

di responsabilità verso ciò che segno

è cercare di trasmettere valore

quando l’umano d’ogni luogo

cerca di scavar la sua essenza

nel senso di percorso individuale

così attento all’impercettibile fiato

che muove l’anima e la mente

ad esser amici tra di loro… (462)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag