Il vetro…


Ti sto pensando con tenerezza

come se…toccassi un vetro

avendo l’accortezza di non scalfirlo

avendo la gioia della lucentezza

come se…ti guardassi attraverso

…la sua trasparenza

visualizzando solo amorevolezza

che non è da te porta

ma che io intravedo magicamente.

Il vetro è il filtro invisibile

che separa le anime

e…nella mia visuale netta

io vedo quanto rendi offuscato

quel vetro sottile che…ci separa.

E’ un vetro di verità

dove si riflettono le immagini

direi belle e corpose

che parlano da sole…anche mute

che sono parlanti..anche se

…il silenzio è lì.

 

  (368)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag