Dirsi…

Dirsi…io voglio

…la carezza che lenisce

…il bacio della buonanotte

…il sorriso del giorno nuovo.

Dirsi…io voglio

…amare ciò che non capisco

…arrendermi a ciò che è strano

…svuotare i cassetti di ciò che

non è mio d’anima e pensiero

Dirsi…io voglio

…ampliare il mio sapere

…non odiare chi si è divertito

…amare anche se non so

Dirsi…io voglio

…vivere con l’anima che guida

…ascoltare con le orecchier non sorde

…vedere con occhi non ciechi.

Dirsi…io voglio

…perdonare me stesso

anche se non si ha “colpa”

…chiedere la fetta d’amore

che è,diritto da ora in poi

…azzerare tutto ciò che sono

e ricominciare come nato ora.

Dirsi…io voglio

non è peccato nè eresia

non è pretendere ma è credere

non è chiusura ma è speranza

e se togli a chiunque il sogno

d’esser solo un pò felice

è meglio che chiudiamo con la vita…

  (366)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag