L’ansia inseguitrice…

Il silenzio di profondità

è quella simbiosi

fuggita da troppi

che fa dell’umano

creatura diversa.

Il silenzio…quello che

…riempitivo d’anima

è la miglioria dell’ansia

…quella disagevole nemica

che accompagna tanti.

Si ascolta la mente

quell’ingannatrice provetta

che ci fa assomigliare

a profonde macchine

che sembrano filare perfette

ma che…mancanti d’anima

si inceppano poi…facilmente

poichè quella vocina piccina

nell’interiorità misura

…non l’efficienza del meccanismo

ma…la povertà della vita

lasciando solchi…baratri…

che ci distanziano assai

da quella perfezione totale

di essere umani straniti

con l’ansia inseguitrice

dentro il rumore sinaptico

che tamburrella e affievolisce

che sfreccia e si muta

in un chiedere aiuto

alla propria profonda vocina…

  (390)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag