Di vivere…

Lo spavento di vivere

quando si resuscita

…alla vita dell’anima

è davvero paura.

La combatti fingendo

…nell’ancora di sempre

…nell’ingiustizia che crei

quando è onestà

provare a credere davvero

che esiste in ogni incontro

lo sconosciuto che ti chiama

per portarti alla vita

nella nascita d’un nuovo

che è destinato proprio a te.

Lo spavento di crederci

che il destinatario d’amore

sei proprio tu…sì tu

crogiolato nell’abitudine

di sopravvivere ogni giorno

…alla morte interiore

che è densità costruita

per equilibrare una specie

strana alquanto…di vita.

Essa ti chiama ora

…vuole donarti certezza

…vuole abbracciarti di te.

Non voltarti…non uccidere

non dileguarti…non nasconderti

è lì…t’implora

abbi fiducia e…credici… (304)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag