Coltiverà e…

Coltiverà il mio seme

piantato nel prato della vita

con tutto l’amore posseduto

e mai cura sarà così paziente.

Toglierà,filini sparsi

occludenti la sua crescita

…annaffierà ogni giorno

con, la purezza d’anima

l’aspettatva che sarà

perchè desidero che sia

…la pianta più bella mai guardata

…la pianta più forte mai debolezza

e…mi procurerà ogni protezione

che erigerà intorno alla semenza

perchè sia,tanto meraviglia.

Esulterà al primo ergersi

l’annaffierà senza acqua

ma con le lacrime di gioia

che spunteranno da tanto porgere

nella naturalezza di guardare

senza occludere luce d’anima

senza disperante arresa

ma con la luce di speranza

che sarà quel seme

…il mio futuro d’un pezzetto.

Quando il mio seme

piantato nella terra d’infinito

sarà la perdita d’insicurezza

vorrà dire che il mio desiderio

diventerà l’emblema d’altro…

  (269)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag