Di diamante luce…

Spazio mio dell’anima

quando l’agire è salvo

…nella pochezza avviluppato

quando distraenti arrivi

…palesano il dopo

non l’adesso d’ora

così trasparente d’ovvietà

che sembra perduta e ricomparsa

quando taci a te stesso

…l’impulso dell’anima

che segui e poi travolgi

seminando fuorvianti pensieri

che delimitano la libertà

d’assaporare ciò che ti vien dato

negando l’evidenza di sincronicità

in ogni casualità che perdura

come un gioiello splendidoso

che risplende di stella

come un diamante girante

che da sè…è spettacolarità.

Applaudire al luccichio

sembra l’unica arma letale

che allontana il pensare troppo

quando non serve affatto

quel stabilire priorità d’effimero

che…spariscono d’incanto

allo splendore acquisibile

nell’uso di sguardo oltre

che la magia d’anima

apre e apre di diamante luce… (193)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag