Quella qualità…

Innegabile è l’abbraccio

che ogni volta ci neghiamo

perchè il cuore è lontano

dove…nascosto anche a te stesso

ascolta il richiamo

di un unione con te stesso medesimo

che…ci procura tormento

nel non saper poi afferrare

quell’innegabile preghiera

quell’innegabile riempente

che lascia la sicurezza totale

d’appartenere a te stesso.

Quanta vergogna esplode

nel non sapere quantizzare

quella qualità della conoscenza

che trasuda dall’anima

nella certa visione

d’un sapere ancestrale

che ci accomuna di destino.

La razza…i luoghi…i tempi

le credenze…le parole…i silenzi

quanta comunione è il tutto

quando quella certezza d’anima

affiora dall’abisso di splendidezza

come quel trionfo d’uomo

che nulla deve capire di testa

per capire d’anima il senso

come fossimo davvero esauditi

quando la pace d’andare a vivere

non è sacrificio ma dono… (256)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag