Denso…denso…

Il silenzio è denso denso

nel soffuso della sera

mentre solo il vento

attraversa gli alberi

e soffia…soffia di alito

così forte che l’ascolto

nel suo impeto furioso

…sembra attraversare

quei miei pensieri serali

quando raccolgo l’imput

d’una giornata tutta mia.

Il silenzio è denso denso

solo che l’orologio segna

quello strano ticchettio

che spacca il seguire flusso

nella penna che scorre veloce

superando il tempo

nel luogo di ritrovar

quella calura interiore

che trasale d’emozione

protetta dentro mura

mentre impazza

…vento cavalcoso

che corre nella valle

che corre di pazzia

…tra alberi

piegandoli al suo soffio

come un imperatore di vitalità

spaccando l’aria di raffiche

nel desiderio di conquista

come un selvaggio che rincorre

la reticenza d’un diniego…

  (330)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag