Relatività…

La libertà d’essere

anche il non essere

sembra compenetrarsi

nell’irrisolto d’un dilemma

che presuppone comunque

un’apertura invidiabile

d’uno spessore troppo grande.

Forse è accettare

nel rispettare blocchi

quando quei perchè

sono così profondi

da non volerne capire

il sapere d’incerto

nel fermare il concetto

come se il mondo così fatto

si trasmettesse in una certezza.

La vastità della libertà

è tanta che vorremmo fermarla

come una parentesi

mai come un infinito

perchè è più facile incapsulare

…il senso del divenire

che non accettare che è

tanto più libero di divenire

quando l’essere può diventare tale

ed il non essere stare ugualmente

al posto giusto…nel momento giusto

perchè si è liberi di cambiamento…

  (252)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag