Dondolio…

Dondolio d’emozione

appiana di te tutto.

La fuga nel sogno

attraverso versi sparsi

sembra fare ancora di più

…compagnia

è come parlare di te…con te

a tu per tu con te stesso

apri il sè con rispetto.

Il confronto è pacioso

non c’è più litigio

fra te e te c’è amicizia

non più fughe nè paure

non più perchè inutili.

Serenità del presente

perdono al passato

attesa dei giorni del dopo.

Non c’è paura più

crescendo quasi quasi

prende corpo su di te

…la vita

come un vestito nuovo

…t’ammiri

non con vanità sicuramente

ma con il coraggio di vedere

i difetti…i pregi…le contraddizioni

gli errori…gli odii…gli amori

il dato…l’avuto…il preso…il rubato

è lì…in quel vestito nuovo.

Tutto prende la piega

e mi lascio andare

…finalmente posso.

  (112)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag