Non combacia mai…

Negli interpersonali rapporti

è facile definire azioni

che corrispondono sempre

ai sentimenti che si provano.

Nel male o nel bene

c’è sempre la sottigliezza

tra ciò che è e…ciò che sembra

in un’indagine personale

che ci rende unici ognuno.

Di solito non combacia mai

la definizione della chiarezza

per quel gioco d’incoerenza

anche quell’unica per sè

che caratterizza le sfaccettature

d’ogni forma dei perchè

per quanto la variabilità

è proprio la singolarità identificante

che ci prova la nostra forma

come d’ogni più piccolo frammento

che accomuna e poi divide

anche se la sostanza rimane quella.

Insieme…dovrebbe essere

insieme…dovrebbe accomunare

ed invece non è mai così

per quell’insidia della forma

si pecca nella presunzione

d’esser chissà quale gioiello

mentre sono solo pietruzze colorate.

Nella similitudine di purezza

credo ci sia la differenza… (240)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag