Tra le onde…

Il celeste del cielo

piano piano si scopre

come un lembo d’infinito

che può essere un colore.

Un colore che appare

…l’incanto dell’infinito

che è lì a mostrarsi

in tutta pienezza.

Arrotolanti onde

increspate da moto

rivivono invece

una rabbia del tempo

che esprime vigore e tempra

con gli scocchi precisi

quasi netti d’echi

nel lontano d’ugual possezza

nel percuotere battigia

l’espressione di vivezza

anche se la cadenza

d’un ritmo così antico

è l’ascolto dell’invisibile

pur presente nonostante tutto.

E sì…nonostante è

…la massa movente

l’energia d’un moto

che ricompone sempre

il trovare pace in se stesso

nell’alterno andare e venire

c’è spiegabile risolto

d’altro messaggio…lì…tra le onde…

  (463)

One thought on “Tra le onde…

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag