L’inespresso…

La rabbia inespressa

è quella bomba interiore

che può sfociare in malomodo

quando meno te l’aspetti

…magari all’improvviso

qualora anche una sciocchezza

può far da miccia iniziale

ad una violenza che era lì

…tenuta a bada

…incivilita dai divieti

…alimentata da ingiustizia

…violata da soprusi

…ingoiata come boccone amaro.

Da bambini cresce a dismisura

per una serie infinita di mancati

nelle mancanze di genitoti amati

che tradiscono le aspettative proprie

ripercuotendosi poi come una frustata

su quell’infante malcapitato

che deve capire ciò che non capisce

che deve accettare ciò che è ingiusto

che deve piegarsi su ciò che piega

e … la rabbia inespressa

diventa nel tempo…vulcano

diventa nel tempo…furia

diventa nel tempo…morte.

E’ l’incapacità di scioglierla

che nega al mancato di diritto

la gioia d’esser comunque persona

non vittima ma…perdonante… (262)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag