Nell’ampiezza è…

A mille d’uccellini

…forse rondinelle

che esercitano il volo

tutti insieme

nel gruppo di compatto

che cinguetta e gioca.

Giocano a rincorrersi

festanti d’ebrezza

rincorrendo vento

mentre i gabbiani

anch’essi mattinieri

sono ad urlare forte

per incutere forse

quel dominio dei cieli

che…nell’ampiezza è

così empio di vastità

che guardarlo ed immergersi

è il dono di primo risveglio

che anch’io mi regalo

volando insieme a loro

con la fantasia d’esser altro

e poter gustare la celestità

quella che mi circonda.

Anche dentro è presenza

nel grazie che resiste

ma esce d’impulso a forza.

E’ un grazie che il cielo ascolta

ed è per me il volo così profuso

una risposta di tipo diverso

muta sì ma parlosa assai…

  (972)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag