S’offusca nel grigio…

L’incertezza del tempo

così variabile percorso

sembra così costanza

che non ci meraviglia

quell’improvviso impervio

che ci avvolge d’attimi

quando lo sguardo

…s’offusca di grigio

che sembra avvolgerci

non più di lucentezza

ma d’opacizzazione

anche dei sentimenti

permeati anche loro

d’indecisione e pathos

in quei cambiamenti repentini

che i pensieri spaciati

a volte prevalgono

sulla sensazione svuotata

di non aspettarsi proprio niente

come se fosse consumata

quella spontaneità che spegne

persino l’entusiasmo naturale

d’un accadere improvviso

quando l’istintività regina

è l’imput d’entusiasmo

che i pensieri vaganti e persi

insieme al tempo si piegano

svilendo solo anima

come una morsa di grigezza

che è incertezza padrona…

  (322)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag