A Dio…

Rivolgendomi a Dio

quello della giustizia

…di cui dicono

vorrei parlarci un attimo

e chiedere perchè la paura.

Per paura…si soccombe

e poi si pensa all’ingiustizia

per paura…si flagella

e poi ci si nasconde

per paura…si prevarica

e poi si è invece deboli

per paura…si accumula

e poi si lascia tutto

per paura…si sta nella finzione

e poi ci si fa vittime

per paura…si fa la guerra

e poi così si è gratificati

per paura…si sta sulla terra

e poi si vuol scappare

per paura…si è uguali

per poi non esserlo mai

per paura…è comodo l’odio

così si può esser lamento

per paura…non si ama

così giustificano se stessi.

Possibile mai che è nata

prima la paura e poi l’uomo

e tu…caro Dio…ridi di tenerezza

e tu…così grande…che fai così lontano

scendi e combatti con noi

…l’ignomia d’esser così vigliacchi.

  (7297)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag