Un posticino nuovo…

Ho trovato un bel posticino

dove impero d’ampiezza

di fronte a due pini

che sono abbracciati

…nei rami.

Sono giovani e forti

appena adolescenti di tempo

eppure sono innamorati

del posto che li ubica

nella presenza d’effige

quasi tuffati nella conca

quella che io sento

la mia culla d’amore.

Fanno da contorno

due cipressetti ancor piccini

che lunghi ed affusolati

sembrano statuine senza volto

nell’orgoglio di forma

vigili ai degradi umani

che sono troppi!

La mia culla è questa

dove dondolo me stessa

nell’amicizia naturale d’amore

che il circondario elargisce

così…a grandi mani

che devo constatarne solo bellezza.

Che dolce è il meriggio

quando la qualità dell’amore

è accorgersi di tanta beltà

nel manifesto quadretto d’insieme

fra me ed il posto raccolto… (341)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag