L’appartenenza cara…

Cara appartenenza

…invisibile che arriva

ad espandersi da per sè

come fosse svelarsi intera.

Nell’integrità sostanziale

riuscire a capire davvero

…quei baratri interiori

sapienti d’addii

pur sempre dolorosi addii.

Non è morte

solo quella è definitiva

quando hai sprecato

o…quando hai vissuto

la drammaticità personale

in quel viaggio amaro

…a ritroso di te

quasi per capire attraversandolo

l’oggi che mi appartiene

ricco ancora di me

di mai dato nè mai avuto

di volere oggi quel mancato

prima di andare via

prima dell’ultimo addio

quando arricchita di vita

potrò morire in pace

perchè hai perdonato te stesso

ma più gli altri ignari d’un dovere

…primordiale dovere

d’amare solo

d’amare a priori sempre…

  (1243)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag