Leggerezza…

Com’è bella leggerezza

nella sospensione ascoltata

che t’innalza l’emozione.

In quella leggerezza

c’è un’aria sospesa

che sembra portarti altrove

nell’occultata fragilità

d’un sentire anima parlosa.

Lo sguardo s’addolcisce

che sembra volere il piangere

l’unico modo d’esplodere

per la bomba interiore

che ti spacca di quanto è

…presenza invisibile.

E’ così dentro te

quella volarità conquistata

che non vuoi perderla

che non vuoi t’abbandoni

di quanto è bella.

Leggerezza è soffice

che nelle nuvole dà l’idea

di quando si rincorrono

e poi si compattano piene

di nulla…solo corsa

dietro il divenire d’un fiore

dietro il divenire d’un alito

ed è leggerezza carezza

di cui prendi tutta l’intensità

è come respirarla

è come ingoiarla… (382)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag