Vigliaccheria…

Che senso ha la vigliaccheria

specie quando si è al buio

con neanche la speranza

…d’aver se stessi.

Non possedere neanche sè

con neanche la gloria

d’un domani migliore.

Eccola…la vigliaccheria

è quella con se stessi

con l’ardire di puntare il dito

…verso il mondo intero

che comunque gioca la vita.

E’ un gioco vivere

ma ci vuole coraggio ed anima

non paura e negazione.

La paura è lì…è un alito

…fitto di nebbia

dove non si distingue più

l’orientamento nel dolore

quello nascosto bene nell’apparenza

rimbalzante nella tracotanza

emergente nella piegatura

quasi come vestirsi d’ignoto

per farsi altro male incomprensibile

per dire addio all’anima

restando in attesa di perdono.

Che senso ha la vigliaccheria

io non so…rimango attonita

quasi io impaurita da quel dolore

che urla nel silenzio l’aiuto…

  (449)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag