I figli non si toccano


22 aprile 2008

 

Ecco…quando dico

che i figli non ci appartengono

che hanno diritto alla propria vita

è vero ma…quando soffrono

e…quando devi essere Luce

cambia lo scenario.

Emblema di forza

quella stessa che negli anni

ha sorretto imprevisti e muri

ha alimentato incomprensioni e baratri

ha dato all’amore paziente

d’una madre stanca

la prova che i figli non si toccano mai.

Quella protezione scudo

che vorresti per te stessa

si rivolge altrove

piangi tutto il pigiato

quelle parole d’amore soffocate

messe in fondo all’anima

per proteggersi dall’amore.

I figli non si toccano mai

è questo l’unico emblema d’amore

come a dire alla tua carne

la pietà nel dolore

mentre sola affronto ancora

tutta questa vita di prove

per arrivare ad urlare

io amo.

 

Sempre dal vecchio bloog .Pubblicata il 22/4/2008.Indice di vedute ad oggi molto alto.

E’ una poesia che ho scritto sull’onda del dolore dopo aver avuto una comunicazione triste d’una patologia grave e pericolosa di cui un mio figlio in quel momento era sofferente. Il dolore è stato grande, e su un’emozione così intensa è uscito credo un resoconto particolare d’una sofferenza interiore non indifferente. Guai la sorte a toccarci i figli. Improvvisamente ci accorgiamo, qualsiasi essi siano di buono o meno, ecco, fuoriesce da qualsiasi di noi il sentimento d’amore che ci rende solidali ed uniti tutti. Ma perchè bisogna arrivare a soffrire per esprimere amore? Perchè ci hanno insegnato che i sentimenti non vanno esternati e sono simbolo di debolezza della quale “loro”approfitterebbero?Con loro c’ho tanto giocato anche se insieme abbiamo tirato carretti pesantissimi ma la vita è anche questo ed il bene è ciò che rimane alla fine della corsa,credo.  Che sia per tutti i ragazzi migliore più di quanto per noi lo è stata, la vita,in quell’ aver combattuto e creduto con tenacia nonostante tutto all’amore per voi che neanche ricambiate spesso perche’, date per scontato, che siete supportati e ci sfidate per aver sempre piu’,solo certezza,solo accettazione…

Giandita

 

 

 

  (9667)

167 thoughts on “I figli non si toccano

  1. It іs inn pօint of fact а great andd helpful pkece of information. Ӏ am
    satisfied that yοu simply sharedd tһis uѕeful info with us.
    Please kеep սs up to date lke this. Thanks
    for sharing.

  2. Every weekend i used to visit this web site, for the reason that i wish for enjoyment, since this this site conations genuinely pleasant
    funny data too.

  3. Hey there, You have done an incredible job.
    I will definitely digg it and personally recommend to my friends.
    I’m sure they’ll be benefited from this site.

  4. Thanks for sharing your info. I truly appreciate
    your efforts and I am waiting for your next write ups thanks once again.

  5. Awesome things here. I’m very satisfied to see your article.
    Thanks so much and I am having a look forward to contact you.
    Will you kindly drop me a e-mail?

  6. Greetings! Very useful advice in this particular post!

    It is the little changes that produce the largest
    changes. Many thanks for sharing!

  7. I will immediately snatch your rss feed as I can not find your e-mail
    subscription hyperlink or e-newsletter service. Do you’ve any?

    Kindly let me recognize so that I may subscribe.

    Thanks.

  8. I’ve been browsing online more than 4 hours today, yet I never found any interesting article like yours.
    It is pretty worth enough for me. In my opinion, if all site owners and bloggers made good content as
    you did, the web will be much more useful than ever before.

  9. Please let me know if you’re looking for a article author for your weblog.
    You have some really good posts and I believe I would be a good asset.
    If you ever want to take some of the load off,
    I’d love to write some content for your blog in exchange for a link back to mine.
    Please shoot me an e-mail if interested. Many thanks!

  10. Pingback: houston

  11. Pingback: houston

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag