Bastava solo…

La forzatura dell’indifferenza

sembra tanto più reale

quando non ci tocca più

…l’ amore.

E’…l’unica fonte per essere

è…l’unico specchio dell’umano

che sempre più s’allontana

impaurito dalla luce d’anima.

Lo specchio è la verità

perchè a volte è troppo

non riflette alcuna immagine

…sembra sparita la faccia

perchè è solo impastata di croste

…di quei veli d’indifferenza

posati ed inchiodati

…dentro e fuori di volti

…dentro e fuori di sguardi

…dentro e fuori di sorriso assente

in quella maschera piangente

che l’indifferenza ha creato

nell’alone di protezione assurda

che rende impossibile vedersi.

E’ paura di portare avanti

la propria anima rispecchiata

in ogni particolare sfocato

che perde da per sè spessore

…rifugio è ogni fuga senza specchio

…rifiuto è ogni paura evidente

di scoprirsi così anelanti amore

che si distrugge ogni specchio

mascherandolo con palliativi

potere…sesso…droga…pedofilia

abusi d’identità che emergono

nonostante il fuggire

in quel voler far male al debole

in quel violentare ed appropriarsi

di quel potere che rende sazi

gli imposti falsumi di misure

che sono prevaricazioni e dittature

in quel braccio di ferro

tenuto in piedi da mancanza

tenuto in auge da dolore

tenuto in posizione da suicidi

che nella massa prendono voce

quasi che sia vanto esser duri

quasi che sia giusto essere vuotame.

Bastava solo…guardar lo specchio

bastava solo…ricordare amore

bastava solo…sapere la potenza d’essere.

Non è l’indifferenza ad esser degna

d’una coerenza universale eterna

che ci rende portatori di saggezza

non burattini tirati dall’invisibile

proprio da uno specchio

…senza corrispondenza

nell’esser poi solo infelicità e dolore

negandosi il diritto unificante

che potrebbe essere risveglio vero

dopo il dormir di prospettive

che sono la grandezza d’unità.

In quello specchio è l’inizio…

 

  (15379)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag