Limpidezza…

La limpidezza d’aria

sembra riempire

il respiro di gioia

proprio mentre m’assuefo

al ritmo di passi svelti

quasi in corsa lenta

per raggiungere il mio fatato

nell’orizzonte così lontano

dove immergo anima ed amore

ritrovato quasi d’incanto

nel paesaggio così nitido

nella simbiosi elettiva

che va a crearsi da sè

mentre m’accosto di sguardo

nella bontà d’un porto gratuito

che guardo sempre propesa

quasi nel desiderio d’essere

…unita a me stessa

…divisa a me stessa

in quel contrasto elargente

quello scegliere per me

la misura ottimale

capace di regalare gioia.

Unicità col tutto

è l’arrivo che anelavo dentro

quasi una pace interiore

che allontana ogni diverbio

che defluisce come onda fiaba

che vorrei mai finisse

neanche quando sarò morta…

  (884)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag