Assaporando…

Sfreccia un motoscafo

incontro allo spazio

dell’immenso aperto

d’un mare così  ampiezza.

Spruzzi di bianco

lo contornano di allegrezza

d’un correre liberante

d’ogni più piccolo paletto

che imprigiona la staticità.

Sfreccia così…veloce

esibendo la pazzia

d’un prendere nel vento

lo spruzzo della vita

spargendo solo non identità

nella profusione di certezze

quando l’incertezza invece

è ciò che guida il percorso

quando non è obbligato

da canoni preconfezionati

dentro l’usuale d’ogni attimo.

Sfreccia…spaccando

con la prorompenza di motori

che…corroboanti d’energia

sembrano non obbedire

alla propensione limitata

delle abituali scelte ardite

d’esser solo corsa incontro

d’esser solo freccia nel mare

assaporando il gusto della libertà…

  (1468)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag