Alternative…

Altalene dette alternative

sono quei fili invisibili

ma…tenaci e forti

d’impossibilità direzione

dove…brancolando nei tentativi

si cerca la possibile soluzione

di un’intricata rete compatta.

Come pesci catturati

…restii alla morte

boccheggianti verso la libertà

…così cara libertà

l’umano vive così…in trappola

nei tessuti d’una rete invisibile

che è pesante come minaccia

per la propria sopravvivenza

e che regola comunque quel vivere

che diventa…paura.

Chi è forte…dalla paura ne è fortificato

ma chi non ha forze…soccombe

e diventa difficile..sopravvivere

oggetto e oggettivati dalla debolezza

in un vero stress avvilente

che come polipo s’avvinghia

nella viscideria quasi repellente

di quello strato d’insana percorrenza.

Si supera o non si supera

è questione di sopravvivenza

mentre quell’altalena vita

si dibatte per poco o tanto

secondo ognuno le sue possibilità…

  (695)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag