Quanto abbraccio oltre…

Quanto abbraccio oltre

può essere l’attimo vissuto

quando l’intensità diventa

quel toccabile trasparente

che gesti umani son capaci

di sentire dentro l’anima.

Quanto sprecare la sacralità

nell’incondizionato che mai chiede

d’aver catalogazione umana

quando in fondo…non si è capaci

perchè non si è pronti a vivere

perchè non si è ascoltatori d’anima.

Quanta intensità può esserci

nella sintonia dell’eternità

perchè è così l’imponderabile

quando succede che sei premiato

e…sei capace d’accorgertene

gustando la potenzialità dell’intenso.

Quanta incuria porgiamo

alla crescita costante di dolore

che insegna ad esser grandi

anche se sembra avvilire l’anima

ma non la costruzione ambita

d’una consapevolezza piena.

Quanta pace è acquistabile

dal seguire solo quell’invisibilità

capace di dare solo tranquillità

per ciò che conquista di sè diventa

l’accostarsi senza timore

a ciò che è solo anima…

  (672)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag