Se non con…

Il mattino…così mio

non lo condivido con nessuno

se non con le pennellate

di diafano che si trasforma

nel trasportio di significato

quando profondità è accostata

come quel riempitivo necessario

a fermare l’emozione ancora

che avvolge ogni risveglio

d’un trovare…ancora forza

per prendere la vita tra le mani

e…srotolarla come plico

che t’inquadra in persona

e poi…nel ciò che provi ad aprire

in quelle pieghe di dolore

che t’hanno resa la fortezza

d’un saper distinguere l’appartenenza

a quel che in fondo chiama

…il sussurro della vita

nell’accuccio del silenzio

che parla della tua anima

ogni istante che le rispondi.

Il mattino…così mio

è la custodia d’un segreto

quando il dialogo con me

è così altosonante e vibroso

perchè è vivezza nell’umiltà

d’un grazie all’eterno mio

che resterà il bacio della vita

impresso dentro le parole dette…

  (547)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag