Per Emilia


La vecchiaia ha consumato il corpo tuo

succhiando l’energia d’un tempo

quando dolce e appassionata gioivi

ma..il cuore è sempre lì

in quelle carezze dolci di possesso

che porgi ad un viso intriso d’amore

nell’appartenenza del connubio di carne.

Madre e figlio insieme

baci dolci su mani consumate

carezze al viso con gli occhi umidi

raccolti in un attimo d’eterno amore

nel cinguettio della vita che è lì

…tra le pieghe d’un sussurro

mentre, madre protegge ancora

quel cucciolo di figlio che ora è grande

ma nel gesto d’amarti tanto ,è bimbo.

E’ meraviglia!

Sono felice per voi che date gioia

nella speranza che amore esiste

anzi è vivo, è emozione, è regalo

è dono, è appartenenza, è…quel figlio

è per Emilia…una madre che troppo ama.

  (466)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag