Cara giornata…

Cara giornata

così amica di doni

sarai capace per me

d’esser generosa ancor più

di quel senso apertura

d’un mondo speciale

dove canta il nuovo

di qualcosa per me.

Cara giornata

così amica di sorprese

io ne capisco il sospeso

quando è ciò che s’aspetta

con la gioia di scartare

quei doni d’argento

quei nastri d’arriccio

quei rumorii dello scarto

quando la carta stropiccia

e si forma nella visibilità

il desiderato così atteso

quello corteggiato e proiettato

di tanta poetica visione.

Cara giornata

così amica del cuore

sii degna e regina

d’un ascolto proficuo

verso la densità d’anima

che rimane fedele a se stessa

come fosse già così quel dono

come fosse già così quella sorpresa

mentre t’aspetto

…cara giornata.

  (997)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag