Barcollano dentro…

A volte le parole

non sono mai reali

per quel che senti

e che non puoi trasmettere.

Sono parole mai fermanti

che nullità vuole

che…barcollano dentro

come naufraghe nel mare.

E il mare diventa l’anima

così apparentemente ferma

così stupidamente ampia

che vorresti castigarla

…dicendoti parole

mai profonde così

mai mutevoli così

in quell’ergersi di pensieri

che vorrebbero delimitare

quella grandiosità che plachi.

Parole…parole

mentre gioia è tale

mentre dolore è tale

…impossibile da definire

quella sotterranea spinta

che ti lascia poi scontento

perchè non segui la logica

aspettando l’alchimia spodestante

che riuscirebbe a destabilizzare

quella coerenza mai libertà

d’esser mai padroni d’anima

neanche quando l’hai porta

neanche quando sai l’ntensità

quando l’hai seguita

quando non hai pensato

che a viverti soltanto e davvero

mentre le parole sono nulle

mentre sono ingannatrici

nel mare naufragante

che non riesci a fermare

perchè sei umano

e sai solo parlare inutilmente…

  (1056)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag