Quel gusto…

Lamentarsi è il gusto

di quei molti che così

sentono un sapore di pienezza

mai guardando il posseduto

mai guardando con diversità

la grinta e l’occasione

che la vita offre sempre

nel saperne cogliere pienezza.

Basta così poco

per rapportarsi alle sfide

riempendosi di sguardo

quello speciale che garantisce

la scelta migliorativa

in ogni pelo analizzato

con la cecità…buio

con la cecità…quella nel così è

che scopre le sfumature

che accarezza il vento

che sfiora quell’invisibile

che è mai così invece chiarezza

nella facoltà d’approccio pieno

alla pienezza che t’afferra.

Pure del mancante

trovi la ricchezza acquisibile

attraverso la speranza

…anche illudevole

anche sogno inarrivabile

ma sempre pienezza di te

di quell’anima che agisce

a sapere e volere esercitarsi

a desiderare ancora

proprio per il peso dato

a ciò che vorresti e non hai

in quel super valore

che si dà al non posseduto

ma che è sfiorabile

anche con la fantastica anima

che sceglie sempre per noi…

  (470)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag