Crescere è…

Crescere è riprendersi

quel destino negatoci

riappropiandosi del coraggio

d’essere fragilità e forza

in quella profondità d’affrontare

per ciò che…ogni volta

di fronte alle nostre ferite

ci neghiamo per paura

come se fossimo di fronte

a quella mostruosità giudicante

che sembra essere protagonista

d’una fuga a priori

di fronte a ciò che è dentro

…nel cuore profondo

quando il silenzio persino

fa paura perchè parlante

quando il dolore persino

trasmette l’angosciosa spada.

A volte è una spada ferente

di quelle veleno d’intenti

quando la si affonda

…volontariamente

in quei nostri consimili

ignari d’essere emulati

di morte lentissima

atta a sfinire apposta

nella sorpresa che sovviene

quando sei ferito e vuoi vivere.

Altre volte è una spada che infliggi

a te stesso che…ti comprova

quel lamento vittima che usi

per far pietà a te stesso soltanto

patendo perchè lo capisci

quanto male fai a te stesso

ma seguiti lo stillicidio

per non aver coraggio di nudità

in quello sguardo che ti devi

per esser degno di guardarti

…così come sei

…così come sofferente lucido

per non aver coraggio un pò

di crescere diventando grande.

Nessuno può salvare te stesso

solo tu puoi e sai farlo davvero…

  (491)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag