Ali invisibili…

Infinito posseduto

da ogni essere umano

per espandere il tuo cielo

…appoggi ali invisibili

su corpi accesi di luce

quando quel cielo s’avvicina

per poter creare pianto

nel perdere il vuoto d’essere

e dirsi felicità raggiunta

perchè l’immenso è in te

sovrasta padrone,in te

e mentre muori per vivere.

Infinito così raccolto

nell’armonico d’anima

introiettato come suo cibo

nella famelicità d’accosto

alla celestità del profondo

che si barcamena arrancando

sulle cime d’inesplorato

mentre abbracci l’amore.

Infinito così ansimante

nella corsa d’una vita

condensata poi nel conoscere

quanto l’umano può trascenderlo

quanto l’umano è vittorioso

quanto l’umano è quel tutto

…uno e tutto

sono compagni di viaggio

mentre il dolore gioia

è sentirsi poi vuoti

persi senza l’abbraccio

nudi senza corposità

quasi è ciò che già sapevi

d’esser degno poi

…dell’infinito.

  (706)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag