Quanta tenerezza…

Quanta tenerezza

in quell’umano che cresce

svegliato dal suo sonno

intriso di sogni mai avverati

nell’attesa che vita risponda

mentre ora cresce nel vedere

l’incorrispondenza effettiva

di ciò ch’era il sognare

confrontato con la realtà

che preferibilmente è

…se fosse possibile

continuare a dormire.

Quanta tenerezza

in quell’umano che cresce

nel risveglio violento

quando la bomba realtà

ti rigetta a volere ancora

quella fantasia d’un sogno

…rifugio

portatore di chimera carezza

pur che non faccia mai danni

all’adulto bambino

che non voleva crescere ancora.

Quanto abbraccio vi vuole

quanto amore ci vuole

quanta libertà ci vuole

per stare a guardare d’amore

quell’umano che cresce

con povertà di gesti

che sono rispetto di tanto dolore.

E’ amore il saper guardare

dal guscio di bimbo

l’embrione che cresce

mentre la sapienza d’amare

è stare lì…dolcemente

pronti a sorreggere

pronti a sgridarlo

quell’umano che cresce

e sarà…uomo… (1229)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag